Come creare un logo aziendale efficace in 5 passaggi


Il logo è parte integrante dell’immagine aziendale, elemento identificativo tra i più emergenti utile a distinguersi dalla concorrenza e a rafforzare la comunicazione d’impresa. Attraverso il logo, un’azienda racconta se stessa in modo istantaneo, evocativo e riconoscibile. La forza del logo sta proprio nella sua immediatezza poiché, in un solo sguardo, racconta l’identità di brand, la sua storia e i suoi valori.

Realizzare un logo efficace

Un logo efficace deve presentare determinate caratteristiche, essenziali per favorire una comunicazione che sia davvero efficace e orientata allo scopo. Esso deve risultare identificativo, d’impatto, versatile, semplice e originale.

Identificativo

L’attività di creazione logo Milano come a Roma o New York si basa su un valore fondamentale: deve tendere a identificare i valori costitutivi dell’azienda. La vera difficoltà nella progettazione di uno stemma d’impresa sta proprio nella necessità di imprimere in pochi tratti significati più ampi, che abbracciano la vision aziendale, i suoi prodotti, i suoi punti di forza. L’utente, in un solo colpo d’occhio, deve innescare una dinamica di rappresentazione oggettuale del brand tramite il logotipo, in maniera spontanea.

D’impatto

Un logo deve essere stilisticamente d’impatto, che è diverso da dire che debba essere bello. L’estetica è un fattore secondario e subordinato all’efficacia comunicativa. Il logotipo deve essere facile da ricordare ma, allo stesso tempo, lasciare un segno nella memoria del pubblico.

Versatile

La versatilità del logo si esprime attraverso la capacità di quest’ultimo di essere utilizzato su diversi supporti e formati, adatto sia alla stampa su cartellonistica e sia per prodotti di merchandising.

Semplice

Il miglior modo per far ricordare qualcosa è attraverso la semplicità. Poche linee ma ben studiate, eleganti e sensate permettono di raggiungere il pubblico con facilità. Non serve strafare, basta fare le cose per bene.

Originale

Non deve mai mancare l’elemento di originalità perché, se è vero che la semplicità paga, è vero anche che bisogna sempre fornire qualcosa di nuovo, di innovativo, di inaspettato, specie oggigiorno, che siamo sottoposti a una costante sovrastimolazione mediatica e sempre più immunizzati ad essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *