Con il sostegno di Dalila Di Lazzaro, Claudia Carducci presenta la sua nuova linea di gioielli “My Angel”


Claudia Carducci da sempre si dedica all’arte in tutte le sue forme e la considera espressione di individualità e creatività. Già pittrice, scrittrice, coach professionista e counselor a fianco delle persone alla ricerca delle proprie potenzialità, recentemente ha rivolto le proprie doti artistiche nella creazione di una sua linea di gioielli che ha chiamato “My Angel”, vista l’importanza fondamentale che assume la figura dell’angelo nelle sue creazioni, come afferma la stessa artista: “…i miei gioielli sono la concretizzazione del bisogno di ricordare ad ognuno l’esistenza di queste figure determinanti ma spesso dimenticate che invece sono con noi dal momento della nostra nascita fino alla fine e ci accompagnano sempre nel nostro cammino di vita”.

L’artista ha intrapreso questo nuovo percorso qualche anno fa: “Accadde in una freddissima sera di novembre del 2010 in chiusura di una serata conviviale con amici in cui si parlava d’arte. Ad un tratto il critico Alberto D’Atanasio, improvvisamente ebbe un’idea e ci propose di recarci in un luogo ‘magico’ da lui conosciuto dove si diceva si incontrassero gli angeli. Arrivati in quel luogo così evocativo ci siamo raccolti in noi stessi e nel momento in cui abbiamo lasciato quel posto ho sentito il bisogno di prendere da terra una manciata di sassi e di portarli con me. Da quel momento la mia vita è cambiata. Gli angeli sono apparsi più volte nella mia vita in molti modi, in sogno, in intuizioni e percezioni e hanno guidato il mio cammino fino a farmi sentire il bisogno di saperne sempre di più, così per due anni sono andata molte volte in Germania per formarmi sull’argomento e sono diventata una Postgraduate Master Angel Life Coach certificata da Isabelle Von Fallois, una delle maggiori esperte mondiali sul tema”.

I gioielli “My Angel” sono prodotti artigianalmente in Italia e sono ricavati dall’acciaio e da pietre naturali diverse l’una dall’altra, cosa che li rende unici ed eleganti allo stesso tempo. Inoltre, la collezione è realizzata con scopi umanitari, in quanto sostiene i Maktub Angel, i volontari per l’aiuto dei bambini Makogeni del Kenya, e vede in qualità di madrina d’eccezione l’attrice e scrittrice popolare Dalila Di Lazzaro, a cui la Carducci ha donato una collana “My Angel” in occasione dell’esposizione delle sue opere presso la sede milanese delle gallerie Milano Art Gallery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *