Come purificare il nostro corpo


La classica e frequente sensazione di pesantezza di stomaco rappresenta uno dei disagi più comuni e subiti dalla maggior parte delle persone. Negli ultimi anni, è sempre più facile ingerire alimenti non proprio di prima qualità. Fast food, ristoranti e supermercati non sempre forniti al meglio, questi alcuni esempi di luoghi nei quali esiste il rischio di assumere alimenti contenenti sostanze che il nostro organismo non riesce a smaltire celermente. Ciò porta alla cosiddetta intossicazione alimentare.

Come fare a combattere questo fastidioso disagio?

IlNutrizionista.eu corre in nostro aiuto. Il suo suggerimento, per purificare il nostro corpo e stimolare il processo di disintossicamento, è davvero semplice: basta rispettare il normale ciclo biologico.

Le funzioni di assimilazione proprie del nostro organismo, vengono svolte nell’intervallo di tempo che va dalla tarda mattinata alle ore 20, mentre il processo di rigenerazione si esaurisce tra le 20 sino alle prime luci dell’alba. L’ultimo processo, definito di eliminazione, ossia il processo che a noi interessa, si consuma entro le ore 12.

Risulta evidente che, solo seguendo questo determinato e preciso ciclo biologico, è possibile entrare in completa sintonia con il proprio corpo ed, eliminando tutti quelli alimenti intossicanti come il caffè, gli alcolici, il fumo o quelli molto ricchi di conservanti, si può purificare il nostro corpo, tornare in forma e riacquistare le energie perdute, indispensabili per il corretto funzionamento del nostro corpo.

Il blog “Il Nutrizionista”, dedica una parte dell’articolo anche per l’importante consumo d’acqua che, se sviluppato in maniera corretta, è rilevante e fondamentale per la buona riuscita del nostro processo di disintossicazione. Il nostro corpo è formato dal 65% di acqua, quindi è fondamentale includere nella nostra dieta tutti quelli alimenti propri di capacità idratanti.

L’alimento principe in questo senso è rappresentato dalla frutta. In assenza di condizioni patologiche specifiche, assimilare frutta, rende il processo di purificazione del nostro corpo più rapido ed efficace. Mangiare diverse tipologie di frutta, frutta fresca, oleosa o acida, rende benefici istantaneamente verificabili al nostro obiettivo di disintossicazione alimentare.

Il nostro organismo possiede elevate capacità di autorigenerazione, noi dobbiamo solo essere bravi ad assecondarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *