Come curare l’agnesia dentale: Studio Dentistico Vitaldent di Milano


Lo Studio Dentistico Vitaldent di Milano ci spiega che l’agnesia dentale è la mancanza di uno o più denti che possono essere sia permanenti che da latte. È una patologia che si manifesta con molta più frequenza di quanto si creda, nei bambini si presenta nel 10% dei casi. Questo è un fattore indicativo molto importante perché quasi certamente quando manca un dente da latte non ci sarà nemmeno quello permanente.

Quando l’agnesia riguarda i denti del giudizio, specificano allo Studio Dentistico Vitaldent di Milano, potrebbe non rappresentare un danno perché spesso la comparsa dei denti del giudizio comporta diversi problemi. L’agnesia però non riguarda solo questi i denti, può coinvolgere i premolari inferiori, gli incisivi laterali ed i premolari superiori. Per questo è bene fare una diagnosi precoce e portare i bambini a fare visite periodiche dal dentista.

L’agnesia – continuano allo Studio Dentistico Vitaldent di Milano – si manifesta molto frequentemente per trasmissione ereditaria ma può presentarsi anche in seguito a traumi, infezioni o carenze nutrizionali. Si tratta di una patologia che porta a problemi non solo estetici bensì funzionali che riguardano una scorretta occlusione, con tutte le conseguenze che questa comporta.

Una volta fatte attente analisi per decidere come intervenire si presentano due trattamenti ortodontici, ci dicono allo Studio Dentistico Vitaldent di Milano. Se l’occlusione è corretta si  studia la possibilità di chiudere gli spazi; il bambino vivrà con un numero di denti inferiore ma la funzionalità della sua bocca sarà perfetta. L’altra possibilità è quella di creare e mantenere uno spazio per il dente mancante che verrà sostituito con protesi convenzionali come ponti fissi o apparecchi mobili, protesi adesive o protesi su impianti da effettuare a crescita ultimata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *