I Collegamenti per la Sardegna


Fabrizio De Andrè diceva: “La vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattro mila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso.” In effetti, se la Sardegna è considerata una delle regioni più belle ed è ogni anno così tanto visitata dai turisti, un motivo ci sarà. Nelle parole del famoso cantautore si colgono già alcuni dei tratti caratteristici della regione, soprattutto i suoi paesaggi meravigliosi e incontaminati.

Sono moltissimi, però, gli aspetti che rendono le vacanze in Sardegna tanto ambite: alla natura si aggiungono tradizioni millenarie, una cultura eno-gastronomica unica, moltissimi siti archeologici da visitare e molto molto altro. Ognuno potrà organizzare la propria vacanza, scegliendo le mete e le attività che più preferisce: cittadine caratterstiche, vita mondana e notturna, trekking nell’entroterra, gite in barca, sono solo alcune delle proposte di questo paradiso.

Per arrivare in Sardegna è possibile prendere l’aereo, soprattutto se il soggiorno è di alcuni giorni e non si prevede di muoversi troppo o in traghetto. Scegliendo la seconda opzione è possibile imbarcare la propria macchina, essere quindi autonomi nei movimenti una volta a destinazione e portare tutti i bagagli che si desidera. Proprio per questo è l’ideale per chi viaggia coi bambini e magari decide di fermarsi per più di una settimana.

Le compagnie navali, soprattutto in alta stagione, offrono moltissime corse da tutti i maggiori porti italiani e verso i porti sardi più grandi. E’ importante decidere da dove partire e dove arrivare, scegliere per tempo i propri posti e prenotare. Olbia è situato nella parte settentrionale della Sardegna ed è collegato con Civitavecchia, Livorno, sulla tratta Livorno Olbia, Genova, Piombino e Napoli. Porto Torres è collegato da Genova ed è comodo per andare in Gallura e nella zona nord orientale. Golfo Aranci è ideale per chi vuole andare in costa Smeralda ed è servito da Civitavecchia, Fiumicino, Piombino e Livorno.

Cagliari è situato a sud ed è l’ideale per chi parte dal sud Italia, infatti è collegato con Civitavecchia, Napoli, Palermo e Trapani. Arbatax, infine, sulla costa orientale, è raggungibile da Genova, Civitavecchia e Livorno. L’ideale è sbarcare vicino alla propria meta finale, ma avendo a disposizione la propria auto è anche semplice spostarsi una volta sbarcati. Un’informazione importante da sapere è che la Sardegna è l’unica regione italiana priva di autostrade, ma ha comunque una fitta rete di strade che collegano le diverse regioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *