Certificazione vigilanza privata Emq-din: dal Ministero dell’Interno ok ad autorizzazione


La lunga esperienza nel campo delle verifiche ispettive e la preparazione dei suoi tecnici fanno di Emq-din un Organismo di ispezione sinonimo di garanzia e competenza non solo nel settore verifiche impianti di messa a terra, ma anche in quello delle attrezzature di lavoro e degli ascensori, e in tanti altri rami in ambito civile e industriale. E puntando costantemente alla crescita professionale che Emq-din si pone come obiettivo primario quello di ampliare il proprio ventaglio dei servizi, con l’intento di essere sempre più competitivi e aggiornati sul mercato.

Da oggi l’ampia gamma di prestazioni erogate da Emq-din si arricchisce ulteriormente con la certificazione dei Servizi degli Istituti di Vigilanza Privata, per il quale si attendeva il completamento dell’iter di accreditamento. In data 11 aprile 2017, Emq-din ha difatti ottenuto l’autorizzazione da parte del Ministero dell’Interno ad operare in questo settore, con il conseguente inserimento nell’elenco degli Organismi di certificazione.

Con l’estensione di accreditamento allo schema di certificazione Servizi Istituti di Vigilanza, ai sensi della norma UNI 10891:2000, è pervenuta dal Viminale, con D.M. 11/04/2017, l’approvazione all’iscrizione Elenco Organismi di Certificazione Indipendente (OdC) numero 24/2017 per l’esecuzione Certificazioni degli Istituti e dei Servizi Vigilanza privata, in ottemperanza dell’art. 4 comma 1 e 2 del D.M. 115/2014.

Insomma, con la certificazione istituti di vigilanza, Emq-din si appresta a diventare un Organismo accreditato e notificato di certificazione in grado di offrire un servizio a 360°, in risposta alle esigenze di carattere legislativo delle imprese. Ricordiamo, infine, che tra le prerogative di Emq-din nel campo della vigilanza privata rientrano anche le verifiche ispettive delle centrali di telesorveglianza, nonché le certificazioni dei centri di monitoraggio e ricezioni allarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *