Cellulare anti intercettazione, protezione totale da orecchie indiscrete


Senza giungere agli eccessi della macchina propagandistica del governo, che vuole inculcare l’idea che le intercettazioni siano il male assoluto, è innegabile che la protezione della propria privacy sia un problema. Per parlare al telefono liberamente difendendosi da ascolti indiscreti, il metodo migliore è quello di usare un cellulare anti intercettazione.

Cosa è un cellulare anti intercettazione? Apparentemente è un cellulare normale, che al suo interno contiene un software anti intercettazione che consente, ad esempio, di cambiare il numero identificativo IMEI del proprio telefono, trasformando ogni normale telefonino in un cellulare anti intercettazione.

A differenza di un cellulare criptato, che invia le proprie trasmissioni in maniera codificata, per cui un eventuale ascoltatore percepirebbe soltanto rumore, il cellulare antintercettazione opera in chiaro, ma cambiando ogni volta il numero IMEI; questo equivale ad usare un telefono nuovo ad ogni telefonata, rendendo la vita impossibile a chi volesse ascoltare le vostre chiamate riservate.

Se anche il vostro interlocutore è dotato di un cellulare anti intercettazione che funziona secondo lo stesso principio dinamico, le vostre telefonate ed i vostri affari o affetti personali saranno completamente al sicuro da orecchie indiscrete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *