Auchan dona 20 ovetti al reparto neonatale del nuovo ospedale di Bergamo


L’attenzione verso le problematiche sociali è sempre stata un punto fermo della filosofia di Auchan, oltre all’attenzione per le esigenze del territorio e per le problematiche ad esso riferite. Ed è con questo spirito che Auchan lunedì 17 dicembre consegnerà all’ospedale di Bergamo gli ovetti necessari per trasferire i neonati dal vecchio nosocomio al Papa Giovanni XIII.

 

Mercoledì, infatti, sarà il turno della Patologia Neonatale a trasferirsi nella nuova struttura, con la necessità anche di un apporto logistico per lo spostamento dei bambini da una sede all’altra.

 

In un’ottica di collaborazione e di attenzione verso la comunità, il direttore dell’Ipermercato, Alberto Ferrari, ha aderito con grande slancio all’iniziativa per sostenere il nuovo ospedale intitolato a Papa Giovanni XXIII. «Questo dimostra quanto ci sentiamo vicini alla città e alle sue esigenze – ha dichiarato il direttore – Da oltre 35 anni l’Ipermercato Auchan di Bergamo è sinonimo di convenienza e qualità ed è da sempre in prima fila con la gente per la gente»

 

Dopo il trasferimento, i 20 ovetti donati da Auchan saranno devoluti alle mamme ricoverate che più necessitano di un sostegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *