Aste al ribasso gratuite


Internet è da sempre visto come il luogo migliore per fari ottimi affari
da i più ottimisti e come luogo per incappare in grosse scottature dai più
pessimisti, la realtà è che tutte e due le possibilità possono realizzarsi,
per capire in che direzione muoversi bisogna essere bene informati di
quelli che sono i funzionamenti dei vari sistemi in modo da sapere bene
come utilizzarli.
Uno delle più grandi occasioni per fare ottimi affari online sono le aste
su internet, tutti conoscono ovviamente il colosso e-bay, partito come
grande sito si aste classiche, strutturate nel modo che tutti conosciamo:
l’asta parte da una base determinata dal banditore e ha un tempo massimo di
scadenza, alla fine di questa scadenza chi avrà piazzato l’offerta più alta
vince, non ci sono quote partecipative ne spese se l’asta non viene vinta,
in questo senso non ci sono rischi.
Il grosso difetto è che l’utente deve sempre stare dietro all’asta, il
che significa stare alzato anche la notte se le aste vengono chiuse durante
le ore notturne, e poche probabilità di chiudere a prezzi davvero
stracciati in quanto i banditori possono fissare un tetto minimo sotto al
quale l’oggetto non viene venduto, non ha caso e-bay è sempre più colmo di
oggetti a vendita diretta e sempre meno alta è la popolarità delle sue aste.
Un sistema alternativo alle aste classiche con cui si possono fare affari
d’oro è il moderno sistema di aste al ribasso, che sfrutta un sistema quasi
opposto al sistema che tutti conosciamo: non è chi punta di più a vincere,
ma chi punta di MENO!
Avete capito bene! Per vincere bisogna fare la puntata più bassa, a patto
che nessuno altro abbia avuto l’idea di puntare la nostra stessa cifra, in
altre parole la puntata vincente è quella che, fra tutte le puntate uniche,
sarà la più bassa.
Le altre puntate verranno comunque riscosse, quindi chi offre avrà
comunque speso dei soldi, ma la cifra investita, diciamo così. Sarà sempre
minima: 3-4-5 centesimi per asta, di contro si avrà la possibilità di
vincere, con una spesa inferiore ad un solo euro, premi incredibili quali
TV in HD, Computer Mac o anche iPhone 5 nuovi di zecca!
Per partecipare a queste aste non si dovrà far altro che registrarsi sui
siti che le promuovono, come l’affidabilissimo Gif4Bid, e acquistare dei
pacchetti di crediti con cui poter effettuare le puntate, ovviamente questo
tipo di asta ha un altro vantaggio rispetto all’asta classica in stile
e-bay e cioè che, essendo il prezzo più basso e non il più alto a vincere,
non si vedranno mai corse all’ultima puntata fatte a pochi minuti dalla
scadenza, una volta effettuata la propria puntata il partecipante non dovrà
far altro che aspettare, senza lo stress di dover seguire la propria asta
minuto per minuto alle ore più impensabili.
Il futuro delle aste online è quindi da ricercarsi nelle aste al ribasso,
che sfruttano un principio molto semplice ma immediato e che consentono ai
partecipanti di effettuare vincite più che convenienti, dei veri e propri
affari d’oro, a fronte di una spesa minima, si parla di centesimi, nel caso
in cui l’asta non venga vinta.
Entra anche tu in questo fantastico mondo di opportunità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *