Areasenior saluta il nuovo progetto francese Dom&Life


In base a quanto emerso dai dati elaborati dall’Organizazione Mondiale della Sanità e alle posizioni di impegno assunte dalla Commissione Europea in seguito alla Giornata Mondiale della Salute, Areasenior non si stanca di sottolineare come la necessità di adottare misure sociali e private, queste ultime a livello di assistenza domiciliare e servizi sul territorio, di fronte ad un esponenziale innalzamento dell’aspettativa di vita a livello globale sia di primaria importanza per chiunque.

Ancora una volta, una risposta positiva in merito a questo grande tema arriva dall’estero: dopo l’Olanda e la Svizzera, nazioni che hanno ideato e sviluppato progetti innovativi volti ad innalzare la qualità della vita dei loro connazionali Senior, con particolare riferimento alla progettazione di villaggi costruiti a misura di comunità di persone affette dal morbo di Alzheimer, è ora la Francia a mettere in atto il proprio contributo per la tutela del mondo Senior.

DOM & LIFE è un progetto sperimentale che nasce dalla personale esperienza dei soci fondatori, Mickaël Cohen e Nicolas Saumont, i quali hanno assistito impotenti alla perdita di autonomia di una persona a loro cara.

La mission di questa azienda è aiutare persone che hanno avuto gli stessi problemi, così da evitare che tali situazioni di disagio si ripetano in futuro, offrendo loro soluzioni concrete per adeguare il proprio habitat ad una condizione di infermità o di semi-infermità.

Sviluppo personale sostenibile attraverso l’installazione di sistemi avanzati e dispositivi domotici a basso budget, che permette all’anziano con ridotte capacità motorie che vive solo in casa di aumentare il proprio grado di indipendenza rispetto ai servizi di assistenza, ad esempio una casa per anziani oppure una badante a domicilio.

A conti fatti, conviene affidarsi a un’azienda come DOM & LIFE, poiché se un soggiorno prolungato in una casa di cura costa mediamente dai 2000 ai 3000 euro al mese, una ristrutturazione dello spazio abitativo in conformità delle proprie capacità motorie, anche nei casi in cui queste siano fortemente compromesse, prevede un investimento di circa 9000 euro per 5 anni.

Comunque sia, per ogni Senior che si rispetti, avere la possibilità di trascorrere il proprio tempo a casa propria non ha prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *